Il mondo secondo me

Ma voi lo sapete dov’è San Candido?

11 Ago , 2007  

San Candido, dove è?

Ma dov’è San Candido?. Salite salite in Trentino, passate Bolzano e quando contate 3136 abitanti, siete arrivati.
Siete a San Candido, facente parte della Provincia Autonoma dell’ Alta Pusteria.

Ora, che siete in città , provate a cercare un parcheggio in questo periodo.
Non è così facile sostare la macchina da qualche parte, dentro il paese. Fuori hai tutto lo spazio che Vuoi ma dentro, mica tanto e poi in questo periodo ci sono turisti un pò ovunque….

E ora che siete scesi che si fa?

Bhè, non chiedetelo a me, io sono solo andato ad accompagnare il mio amico all’ospedale. E’ già, forse per il troppo olio usato mentre prendeva il sole o perchè è caduto mentre sciava (Sono comunque due ambiti assurdi) Stak!! il menisco è saltato. Ma non parliamo di queste cose e del fatto che mi sono perso con l’ascensore in 4 piani di ospedale. Non è colpa mia se “piano terra” in terra krukka è segnato con la lettera “R” e non con la classica lettera “T”. Sono quelle cose che fan pensare… un pò come la lettera “D” per mettere il cambio automatico nel Krisler. Ma dannazione, metterai “A”, come Automatico!?!

Meglio uscire da questo circolo vizioso se no, Fra mi dice che divago troppo:)

Dove eravamo rimasti?
Ah si, ma voi lo sapete comeè nato questo paese?

E’ nato prima il monastero di S. Candido e poi li attorno si è venuto a formare il Paese.
Nel 700 il Vescovo disse:”Cristianiziamo gli Slavi” e Kaboom, nacque dapprima il monastero e poi il Paese.
Col tempo, essendo una zona di confine, il Paese si riempì di sbirri ( o sceriffi, come li chiama un tale che poi li chiude nelle porte blindate delle banche), carabinieri e finanzieri.

Partendo da BL dove abito, per arrivare su, ci vogliono un paio di orette, strada bella stretta. Ovvio, è una strada di montagna ma ad un certo punto d’improvviso e l’improvviso non dipende dal fatto che stavamo cacciando come dei dannati col krisler (lurido dentro e bottato fuori) quindi il tempo scorreva velocemente. Passi da un paesaggio , si bello ma limitato come orizzonte ad una valle accogliente tutta completamente vestita di verde nelle sue mille tonalità .
Uno spettacolo mozzafiato. Prati ovunque tagliati da un barbiere esperto che intarsia sfumature diverse atte a rendere il quadro una vera opera d’arte.

Ma chi è questo artista? Ditemelo Voi.

Sentite qualcosa nel video? Totale silenzio e invidiabile pace. Forse chi vive in queste zone sa il caso suo. (Ha tutte le fascine al coperto)

Tutto curato e estremamente pulito. Le case sono una vicino all’altra come quando è freddo che si sta tutti più vicini per scaldarsi un pò. I cartelli sono tradotti in due lingue l’italiano e il krukko. La “lingua madre” è il krukko. Li si sentono più austriaci che italiani.. e non hanno tutti i torti:P.

Se arrivate la mattina, sul presto, la valle ha intere zone ricoperte da nuvole che fanno fatica ad innalzarsi più di dove sono adesso. Se stanno bene dove sono perchè dovrebbero andar via?!

Caratteristico è un bar dove ci siamo fermati, proprio in down town. Abbastanza grande, tavoli ovunque. Al bancone un uomo con la panzetta che continuava a diluire il suo bicchiere colmo di vino con acqua. Questo indica che nell’ arco della giornata di cicchetti ne avrebbe dovuti fare tanti e quindi “barava” aggiungendo l’acqua. Alle 10 della mattina il barista e la sua combriccola tiravan giu birre e vino rosso. Tengo a precisare che il vino era alla spina (magari è il Maccari), mamma mia.

Per un campionamento adeguato avrei dovuto verificare le abitudini di altri bar ma, meglio di no. Preferisco pensare che sia stato un caso.

Tra una visita e l’altra la giornata passa in fretta ma bisogna pure mangiare, o no?

Ci spostiamo appena più in giù di S.Candido per arrivare al paese di Sesto. Ristorantino proprio vicino a dove di solito si va ad arrampicare, ci sediamo, io mi siedo subito mentre il mio amico fa un pò di manovre a causa della gamba.

E’ sfizioso vedere con che complicazione si muove. Ho pensato di dotarlo di segnale acustico, lo stesso che hanno i tir quando fanno la retro:)

Insomma, si ordina.

Al mio amico arriva una braciola con sopra i mirtilli. Io lo guardo e lui:” Si si, ma a me piace”.
Ma che minkia dici? Carne con i mirtilli?!
..i mirtilli non erano male..

Arriva il mio, si, la cameriera mi punta, è proprio il mio piatto e…

Mamma mia, mamma mia quanta roba!! C’era di tutto, funghi, salsiccia, polenta, formaggio. Gnam gnam ho finito tutto.
Totale pratica… Non lo so, non ho ancora pagato:) E’ che non mi va di prelevare in altre banche. E poi, se i tasti del bancomat sono come quelli dell’ascensore, non oso immaginare al posto di “prelievo” cosa avrei potuto schiacciare.

Finisce così la giornata, rimontiamo sul furgone, sempre accompagnati dall’ abbagliare di kavolo di cane che non ha smesso di farlo per tutto il tempo che siamo rimasti seduti a mangiare, tanto che ormai le orecchie si erano abituate a quel suono e quasi non lo ascoltavano più.

Divagazione: Succede la stessa cosa con il naso. Per verificare, andate in bagno con il giornale e non tirate l’acqua.. ke skifo!

Del viaggio del ritorno non mi ricordo nulla. Ho dormito. Colpa del pranzo, cosa che comunque rifarei. Mi risveglio praticamente a casa, pieno di bava sul braccio. Bava asciugata sul sedile. Tanto è scuro e non si vede.

Saluto, ringrazio e zoppicando vado a prendermi il minestrone che la mia mitica zia mi aveva preparato.

Ah, perchè¨ zoppicavo? Bhè¨, Chi va con lo zoppo impara a zoppicare. Brutte abitudini.

Ciao figlioli e facciamo l’imbocca al lupo a Dr. House che lunedì torna a S. Candido a operarsi.

Uei, nulla di grave, 20 minuti e tutto è fatto.

Ti è piaciuto il post? Votami su: Google Plus

By  


3 Commenti

  1. boddhale ha detto:

    ero a Bressanone…e sono tornata ieri…ora sono in preda alla fase lava e pulisci tutto, impegnativa!

  2. Alessandro ha detto:

    Ma come, finisci le ferie prima del 15 agosto?
    E a ferragosto che fai?

    Bessanone, S.candido saranno una sessantina di km.. urca urca. Com’è stato S.silvestro? Visto qualcosa? Qua era tutto coperto dalle nuvole che avevano il posto in prima fila:)

    ciao e buone lavatrici

  3. site ha detto:

    hi

    exellent

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: