marketing

Puntata 5 Debbie Weil: Si o no ai commenti nel blog

31 Gen , 2008  

Nina:

Cosa rispondi alla gente che dice cheécontro i commenti ?

Debbie:

Credo che il blog sia una piattaforma che ti consenta di farti conoscere publicamente ( Brand yourself ) e che ti consenta di relazionarti con la blogosfera. Ecco cos’éun software per blog.
Se non vuoi abilitare i commenti, allora hai un sito e non un blog.

Se voui che il tuo sito sia un blog, devi consentire i commenti. Altra cosa importanteéla moderazione dei commenti che ricevi. I commenti moderati saranno commenti che non appariranno immediatamente nel blog. La moderazione dei commenti ti consente di poterli, prima di pubblicare, verificarli. Molti lo fanno. Le grandi Aziende lo fanno. I blog più popolari lo fanno. I motivi? Spam, commenti fuori tema e/o non adeguati allo stile del tuo blog. Commenti non appropriati.

Qualche tempo fa ho scritto sul blog della General Motor. Il blogéchiamato ” Fast Lane ” (Canale Veloce). Ogni tanto ricevevo dei commenti da parte di alcuni ragazzi i quali non erano molto contenti dei camion della General Motor. Criticavano i fornitori. Non erano contenti della GM.
Cosa potevo fare? Ho il numero dell’amministratore delegato della GM da avvisare che stanno parlando male della GM nel blog GM? La rispostaéno. Questo nonéargomento per il mio blog. Non faccio parte del Customer Care GM.

Nina:

Si, non sei il Customer Sercive della GM.

Debbie:

Credo fortemente che si debbano permetterre i commenti e che non siano cancellati, così che possa io e tutti i lettori interessati, rileggerli quando si vuole.

Terza cosa importante che devi introdurre nel tuo blogéla ” Comment Policy “.
Dovreste pubblicarla nel blog così che tutti possano leggerla e capire perchè magari un loro commentoéstato non pubblicato.
Nella comment policy potete scrivere quali sono le clausole comportamentali o le cose che si possono/non possono dire. Ricordate che siete voi i padroni di casa. E’ il vostro blog e dovete farlo capire.

Nina:

Il tuo blog agisce così. Consiglio a tutti di darci un’ occhiata per prenderlo da esempio.

Debbie:

Si, io lo faccio. In più, uso un anti-spam così sono sicura che a commentare ci sia una persona e non un software. Delle volte sono io personalmente che modero i commenti.

Nel prossimo pezzo di intervista andremo ad analizzare la questione: ” Fomentare una conversazione mediante le polemiche “.

Ti è piaciuto il post? Votami su: Google Plus

By  


1 Commento

  1. forexsuccessformula ha detto:

    Ciao a tutti. Ho trovato il vostro sito web tramite Google durante la ricerca di una questione analoga, il tuo sito web arrivati ​​in su. Sembra buona. Ho segnalibro nel mio Google Bookmarks per tornare più tardi.

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: