Il mondo secondo me

O casa o Pechino

14 Feb , 2008  

25 Luglio 2008: Leggete i commenti e capirete la NON professionalità di questa azienda

Oggi Ale è stato ad un colloquio.

Mattina, tutto di fretta mi sono svegliato prestissimo per eliminare tutta la barba che in questi giorni di sola tesi mi era spuntata su tutto il viso e via. Un’ora di Tom Tom ed ero davanti all’ingresso dell’azienda. Attendo.. attendo mezzora e poi eccolo che arriva.

Ambiente: piacevole e luminoso. Moderno ma comodo. Relazionale ma con qualche punta.
Lui: elegante ma pratico, barba appena fatta con i segni sulla camicia, fede e bimbi, commerciale ma umano, ottimo compagno di banco.

Ascolto, parlo, chiedo e ricevo tutta una serie di informazioni da valutare.

” Vedi tu, pensaci e facci sapere, l’offerta è questa che ti ho appena detto”, questo quello che mi sento dire a fine colloquio.

Si tratta della Cina, ragazzi. Un anno in Cina a lavorare. Se dico di si, si va via e prima di 12 mesi non si ritorna.
Adesso devo scegliere, o no o vado. Diciotto ore e atterro a Pechino e il giorno dopo si inizia.

Si va o si resta?

Via andare 🙂

Ti è piaciuto il post? Votami su: Google Plus

By  



13 Commenti

  1. Bibi ha detto:

    si va.
    che magari non ti ricapita più.
    hai un’occasione per mettere a frutto i tuoi studi e stare in una realtà per un tempo sufficiente a darle uno sguardo meno che superficiale.
    si va.
    sei ancora qui?
    :))
    Bibi

  2. @Nicolò, Bibi: Si si, ogni giorno mi convinco sempre di più a partire. Grazie per l’appoggio e la spinta:-)

  3. Bibi ha detto:

    ecco. tanto alla fine internet c’è più che mai lì. non lasciarti spaventare. non lasciarti convincere che qui hai tutto quello che conosci.
    tutto quello che conosci è fuori, in tutto il mondo. e hai un’opportunità meravigliosa accidenti!!!!!!!!!
    :))
    Bibi

  4. tojo ha detto:

    vacci!di brutto anche! però i sabati ti voglio presente alle riunioni dei giovani per… !!!!

  5. orsella ha detto:

    vai! la cina è il futuro! ma a fare cosa vai?

  6. @Tutti: Oi ma qua non mi volete proprio!
    Si si, deciso, si va.
    Andrei a fare il commerciale per un’azienda italiano che ha una sede a Pechino.

  7. Dr.House ha detto:

    vai vai, finalmente fuori dalle balle……scherzo!!!!!
    ben complimenti, non perdere l’occasione (almeno sta volta)…..
    via andare…..

  8. @Dr.House: Buona sera e benvenuto. Si si ormai credo di aver deciso per andare. Adesso devo definire giusto due cose con il relatore di tesi e poi inizia l’avventura… Mammma mia…

  9. mack81 ha detto:

    L’idea sarebbe sicuramente fica, il problema e’ ke i cinesi puzzano! e le cinesi poi…fanno davvero cagare!!!! ma x il resto andrei immediatamente.

  10. @mack81: Solo i cinesi che hanno i ristoranti hanno sono aromatizzati al fritto. Le cinesi non le ho mai annusate comunque mi fido di quello che mi dici.:-) Ciao

  11. SCORRETTEZZA DA PARTE DELL’AZIENDA:

    Ebbene si, l’accordo era:” Laureati e poi ricontattami”.

    Questo è quello che ho fatto ma, non si sono fatti trovare anzi, all’appuntamento fissato, non si sono fatti trovare e non mi hanno ancora risposto, come fanno tutte la aziende serie:” Non ci interessa più”.

    Pessima figura e scarsa professionalità. Sarà un caso.. Speriamo bene.

  12. Ale ha detto:

    @Aggiornamento: oggi ricevo una mail dall’azienda. Diponibili ad incontrarmi. Avranno mica letto il post?

    Vi farò sapere come finisce la storia, almeno mi hanno risposto ma sempre vaghi sono rimasti.

    Ad oggi sto valutando diverse opportunità. Domani ho un colloquio in LEWIs. Se conoscete bene questa realtà, fatemelo sapere.

    Ciao e spero a presto.

Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: