Poesie di Ale

L’amo? Non più.

18 Nov , 2007  

Spada lucente,
di ammirabile bellezza e tremante soggezione fra le mani.

Senza scudo ne corazza,
inerme davanti a così tanta ammaliante violenza,
che ingannandomi porse la lama al mio cuore in corsa
che trafitto gridava, perché?
Come il burro, attraversa le mie viscere ma, è un’attimo.

Adesso, giorno dopo giorno,
la spingo fuori di me lacerando,
pian piano il frutto della mia corsa.

Ti è piaciuto il post? Votami su: Google Plus

By  


Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: