Il mondo secondo me

I’m really fed up but, let’s go on!

27 Nov , 2007  

 Finisce con oggi un’altra logorante giornata di stage. Domani si riprende. In piedi alle 7:30 per perdere tempo fino alle 17:00. Otto ore di ciò che porto a termine in un paio di ore. Poi doppio corso di inglese e alle 20:00, la giornata è finita.
Ah, devo anche passare a consegnare un libro ad una nonnina 80enne.

Immaginatevi una nonnina piccola piccola che cammina con il bastone per le vecchie via della mia città.

Giorno dopo giorno porta con se la sua “storia“.
Lei è Ester Riposi, Commendatore al Merito della Repubblica Italiana, ottanta primavere per ricordare la sua storia da partigiano.

Le persone figlioli ma, non sono loro che mi incantano ma i loro occhi, le espressioni e i loro sguardi (gaze).

Chissà perchè?

Migliaia le persone che incontro al giorno,
migliaia di occhi ma solo pochissimi fermano il mio passo.
Sono gli occhi che la vita ha appesantitio e li costringe a non poter più guardare il cielo.

Allora si che vale la pena fermarsi e ascoltare la loro storia, piano piano, lentamente, finchè la storia non diventa più leggera così che quegli occhi possano tornare a volare nelle nuvole.

fly down

Ti è piaciuto il post? Votami su: Google Plus

By  


Lascia un commento

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: